No est in tota laetior Urbe locus (non c'è posto migliore in tutta Roma)
Situata alle pendici del Pincio, costruita sulla villa di Locullo desiderata da Messalina, la Chiesa di Trinità dei Monti domina la città, distinguendosi con i suoi campanili francofoni, come la comunità che la abita.

La Chiesa e il Convento di Trinità dei Monti furono costruiti su richiesta del re Carlo VIII, che fornì i fondi necessari per l'acquisizione di un terreno nel 1494 esprimendo la sua gratitudine a San Francesco di Paola, fondatore dell'Ordine dei Minimi. Collegata a Piazza di Spagna dalle sue famose scale a doppia rampa, costruite e progettate da Francesco de Sanctis tra il 1723 e il 1725, la chiesa di Trinità dei Monti è uno scrigno in cui ammirare le note anamorfosi, gli affreschi di Daniele da Volterra, un astrolabio catottrico (un orologio solare il cui stilo è uno specchio), la "stanza del pappagallo" e soprattutto il refettorio di Andrea Pozzo, maestro del trompe-l'oeil.

Socio Divulgatore: Olimpia

Informazioni, orari e prezzi

Appuntamento: piazza della Trinità dei Monti, scalinata chiesa
Termine tour: medesimo
Durata tour: 2 ore circa
Barriere architettoniche: presenti (numerose scale)
Amici a 4 zampe: NON ammessi

Contributo partecipativo: Soci € 28,00; Nuovi iscritti € 30,00; studenti: € 18,00; under12: € 5,00;
Modalità di pagamento: anticipato. In risposta verrà fornito l'iban per il versamento tramite bonifico

Prenotazione obbligatoria. Le adesioni vanno compilate online: https://bit.ly/3whg4GC
Per ulteriori informazioni:
E-mail: associazioneculturalecalipso@yahoo.com
Telefono: 3401964054

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate