Nota per l’elegante facciata barocca di Pietro da Cortona, la basilica di Santa Maria in Via Lata venne fondata in età medievale in prossimità di Via del Corso, anticamente chiamata “Via Lata”.
Gli scavi al di sotto della chiesa seicentesca hanno portato alla luce vestigia di varie epoche, relative alle fasi di sviluppo qui succedutesi in quasi duemila anni di vita: dalla domus di I d. C., alla trasformazione in horreum di III d.C., fino all' istituzione, nel VII-VIII d.C., di un monastero di cui sopravvivono alcune pareti affrescate con storie di santi, sotto la cripta medievale.

Un’occasione speciale per visitare i suggestivi luoghi dove, secondo la tradizione, si svolse la prigionia di S.Paolo, testimoniata dallo straordinario rinvenimento della colonna alla quale fu incatenato e del pozzo costruito sul luogo in cui l’apostolo fece miracolosamente scaturire una sorgente d’acqua.

La visita sarà tenuta dalla dott.ssa Emanuela Sarracino, Archeologa e Guida Turistica.

Informazioni, orari e prezzi

Appuntamento: ore 15,45
all'ingresso della Basilica di Santa Maria in Via Lata in Via del Corso 306

Costo della visita: 8 €
Biglietto di ingresso: 2 €

Prenotazione obbligatoria
328.8071534
emanuela.sarracino@gmail.com

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate