Agli inizi del 1400 papa Martino V rivalutò l’importanza strategica di Ostia, quale punto di controllo delle vicine saline e del traffico doganale e fluviale diretto a Roma tramite il fiume Tevere. Di conseguenza nell’ambito di una politica volta a rafforzare la posizione di prestigio dei vescovi di Ostia e la consapevolezza di difendere il territorio si impose di realizzare un efficiente fortificazione per contrastare la risalita del Tevere da parte dei Saraceni. A questo scopo, il papa, fece costruire, a guardia del fiume e del vecchio borgo, un grande torrione rotondo, circondato da un fossato, che costituiva la struttura di avvistamento. Tra il 1483 e il 1487 durante il pontificato di Sisto V, il Cardinale Giulio Della Rovere (futuro papa Giulio II) sovvenzionò la costruzione della chiesa di Sant’Aurea e del Castello affidando i lavori al fiorentino Baccio Pontelli.

Informazioni, orari e prezzi

Castello di Giulio II

ore 11:00

Costo 10,00

la prenotazione deve essere fatta OBBLIGATORIAMENTE al seguente link
http://www.ilconsiglioarcheologico.it/property/castello-di-giulio-ii-e-chiesa-di-santaurea

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate