La Villa Farnesina

Nel maggio del 1505, nei pressi di porta Settimiana, tra Via Lungara e il Tevere, Agostino Chigi incaricò la progettazione della Farnesina a Baldassarre Peruzzi, pittore, architetto e scenografo di origine senese. Per la posa della prima pietra il banchiere decide di attendere la costellazione favorevole, il 22 aprile 1506, la data in cui allora si pensava fosse stata fondata Roma. Tra il 1511 e il 1512 chiama Raffaello a dipingere il Trionfo di Galatea nella Loggia che da questa opera prenderà il nome. Siamo nel pieno Rinascimento romano e i più grandi artisti decorano una delle ville che più di tutte rappresenta lo splendore e l'opulenza dell'arte e della vita romana degli inizi del '500.



Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma