Tra le rovine delle terme risuoneranno le musiche del nuovo album

Ludovico Einaudi torna, a distanza di due anni, nello splendido scenario delle antiche Terme. Tra le rovine risuoneranno le musiche del nuovo album, Elements (16 ottobre 2015, Decca Records – Universal Music Group), in un concerto live nelle due uniche date italiane del tour 2017.
"Elements – spiega il compositore e pianista italiano – nasce da un desiderio di ricominciare daccapo, di intraprendere un nuovo percorso di conoscenza. C'erano nuove frontiere che da tempo desideravo indagare: i miti della creazione, la tavola periodica degli elementi, le figure geometriche di Euclide, gli scritti di Kandinsky, la materia sonora, ma anche i colori, i fili d'erba di un prato selvatico, le forme del paesaggio. Per mesi ho vagato dentro una miscela apparentemente caotica d'immagini, pensieri e sensazioni; poi, tutto gradualmente si è amalgamato in una danza, come se tutti gli elementi facessero parte di un unico mondo, ed io anche. Questo è Elements. Se non fosse musica sarebbe una mappa dei pensieri, a volte chiari, a volte sovrapposti, punti, linee, figure, frammenti di un discorso interno che non si ferma mai."
Ludovico Einaudi non sarà solo sul palcoscenico. Con lui Federico Mecozzi al violino, Redi Hasa al violoncello, Alberto Fabris al basso elettrico e live electronics, Riccardo Laganà alle percussioni e Francesco Arcuri alle chitarre.

Per la programmazione completa, consulta l'anteprima concerti a Roma nella sezione dedicata.


Hai partecipato? Commenta ()

Banner La Taverna dei Corsari