Dialoghi, conferenze e giochi sulle sfide di un mondo che cambia

Dopo il grande successo dei Kreyon Days del 2016 e 2015, il progetto Kreyon torna al Palazzo delle Esposizioni con la Kreyon Open Conference, un evento interamente dedicato alla creatività e all'innovazione, e organizzato in collaborazione con i Servizi educativi - Laboratorio d'arte di Palazzo delle Esposizioni, e con il patrocinio del Comune di Roma, Città Metropolitana di Roma Capitale e Legambiente.

La complessità del nostro mondo, le sfide del futuro e il modo in cui creatività e innovazione possono aiutarci ad affrontarle sono i temi della conferenza aperta che si terrà a Roma, nella Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni, ingresso da via Milano alta, il 9 settembre 2017, dalle 10 alle 22.

Durante la giornata scienziati, artisti ed esperti di livello internazionale si alterneranno sul palco per raccontare come funziona l'innovazione, a livello individuale e collettivo, nei diversi campi del sapere: dalla fisica alla computer science, dalla musica alla scrittura, dall'intelligenza artificiale alla cucina molecolare.

Gli interventi saranno presentati da Rossella Panarese, conduttrice di adio3Scienza, e Giovanni Spataro, giornalista di Le Scienze.

La Kreyon Open Conference nasce dal desiderio di rendere fruibile al grande pubblico la ricerca scientifica, e per questo si affianca alla conferenza riservata al mondo accademico che si svolge nei giorni 6-8 settembre al Palazzo delle Esposizioni.

Come nelle precedenti edizioni, sarà possibile partecipare a giochi e laboratori di creazione collettiva e individuale, sperimentando in prima persona le dinamiche della creatività.

La serata dell'8 settembre sarà organizzato l'evento speciale KREYON CITY, durante il quale i partecipanti contribuiranno a costruire una città ideale con i mattoncini Lego.

Come si fa a partecipare ?

L'accesso alla conferenza e la partecipazione a tutte le attività connesse è gratuita.

Per partecipare ai giochi è necessario registrarsi sul sito (preferibile per evitare la fila) o direttamente all'accoglienza il giorno stesso.

Il progetto Kreyon

Il progetto KREYON nasce dall'interesse di un gruppo di fisici italiani per i temi della

creatività e dell'innovazione, ritenuti cruciali per affrontare le sfide del nostro tempo, che per la prima volta si tenta di analizzare con un approccio globale.

L'obiettivo della ricerca è quello di trovare e quantificare le tracce dei processi di innovazione nelle attività umane, fornire strumenti quantitativi e modelli matematici per misurare tali processi, e ideare esperimenti in cui poter osservare e analizzare il modo in cui funziona la creatività.

lI progetto KREYON è coordinato da Vittorio Loreto, professore di Fisica dei Sistemi

Complessi presso Sapienza Università di Roma e leader di ricerca presso la Fondazione ISI di Torino. È finanziato dalla John Templeton Foundation e coinvolge una comunità di scienziati ed esperti di creatività di tutto il mondo e di vari settori (fisici, matematici, informatici, antropologi, artisti, divulgatori), più vari enti di ricerca e fondazioni.


Hai partecipato? Commenta ()

Banner La Taverna dei Corsari