Domenica 14 dicembre, al Ghione di Roma, “Alexis o della lotta vana” di Marguerite Yourcenar e raccolta fondi per defibrillatori e cardioprotezione

Appuntamento con le emozioni, domenica 14 dicembre, al teatro Ghione di Roma, in via delle Fornaci 37 (vicino a San Pietro), ore 21.00: Giuseppe Alagna “racconterà” il romanzo d’esordio di Marguerite Yourcenar, scritto nel 1929, “Alexis o il trattato della lotta vana”; ad accompagnarlo ci sarà la pianista sudcoreana Sun Hee You . Regia di Paolo Orlandelli, presentazione di Valentina Lo Surdo.

Lo spettacolo è ad ingresso libero e si propone di sostenere una raccolta di fondi a favore del Comitato “Facciamo ripartire il cuore ONLUS - Lorenzo Marcucci - per la diffusione della cardioprotezione” con lo scopo di donare defibrillatori, addestrare all’uso di questi preziosi strumenti salvavita, diffondere la cultura e le pratiche del primo soccorso.

Sarà una bella serata dedicata al cuore, e ai sentimenti: quelli struggenti di Alexis che, accettata la propria omosessualità, trova il coraggio di parlarne alla moglie; quelli di chi, liberandosi di irrazionale fatalismo, sceglie di offrire il proprio contributo al contrasto dell’arresto cardiaco improvviso che ogni anno provoca in Italia 70 mila vittime.

Una serata dedicata anche all’abbandono delle “lotte vane” contro il conformismo e la mimetizzazione nella “normalità”, per tornare ad essere se stessi, liberando benefiche energie di sincerità e solidarietà.

Una serata di rara sensibilità artistica e qualità culturale… da non perdere!


Hai partecipato? Commenta ()

Banner La Taverna dei Corsari