Locandina: Addio Fottuti Musi Verdi

Addio Fottuti Musi Verdi

Commedia fantascientifica demenziale dei The Jackal, tra i migliori della scena italiana di YouTube
Regia di Francesco Capaldo.

Con Ciro Priello, Beatrice Arnera, Simone Ruzzo, Fabio Balsamo, Alfredo Felaco, Roberto Zibetti, Fortunato Cerlino, Salvatore Esposito.

Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 93 minuti circa.

Ciro è un grafico che non riesce a trovare impiego stabile e ospita spesso in casa gli amici Fabio e Matilda, i quali litigano così costantemente che Ciro non riesce a dichiarare a Matilda i suoi sentimenti, nemmeno mentre lei sta per partire per l'estero in cerca di fortuna. Ciro è inoltre il dirimpettaio di sua madre, che lo controlla dalla finestra di fronte e lo rifornisce di manicaretti perché non diventi "sciupato".

Locandina: Agadah

Agadah

Un film dalla grande fascinazione e dalla tessitura delle immagini sontuosa

Regia di Alberto Rondalli.

Con Nahuel Pérez Biscayart, Pilar López de Ayala, Jordi Mollà, Caterina Murino, Alessandro Haber, Umberto Orsini, Alessio Boni, Valentina Cervi, Ivan Franek, Marco Foschi, Marta Manduca, Flavio Bucci, Camilla Diana.

Genere Avventura - Italia, 2017. Durata 126 minuti circa.

Il capitano delle Guardie vallone Alfonso van Worden intraprende un viaggio iniziatico che durerà dieci giorni e che lo porterà ad incontrare innumerevoli personaggi - due cugine musulmane, un eremita, un inquisitore, un fratello e una sorella cabalisti, un gruppo di gitani, un matematico, scheletri e fantasmi, spose celesti ed ebrei erranti, demoni e dioscuri- che a loro volta hanno infinite storie da raccontare, ognuna delle quali apre la porta ad ulteriori livelli di conoscenza, così come ad ulteriori piani di narrazione.

Locandina: Ammore e malavita

Ammore e malavita

I Manetti Bros dichiarano il loro amore per Napoli

Regia di Antonio Manetti, Marco Manetti.

Con Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Raiz, Franco Ricciardi, Antonio Buonomo.

Genere Musical - Italia, 2017. Durata 134 minuti circa.

Don Vincenzo Strozzalone, 're del pesce' e boss camorrista, scampa a un attentato e decide di cambiare vita. Stressato e braccato da criminali e polizia, si finge morto per ricominciare altrove con donna Maria, la consorte cinéphile che trova la risoluzione a tutto nelle trame dei film. Ma il suo segreto, condiviso dalla moglie e dai fedeli Ciro e Rosario, ha il fiato corto. Fatima, una giovane infermiera, ha visto quello che non doveva vedere. L'ordine adesso è di eliminarla.

Locandina: Auguri per la tua morte

Auguri per la tua morte

Ricomincio da capo in versione slasher, ad uso e consumo delle nuove generazioni

Regia di Christopher Landon.

Con Jessica Rothe, Israel Broussard, Ruby Modine, Rachel Matthews, Charles Aitken, Jason Bayle, Phi Vu, Donna DuPlantier, GiGi Erneta, Tenea Intriago.

Genere Horror - USA, 2017. Durata 96 minuti circa.

Tree si sveglia sempre nello stesso giorno, quello del suo compleanno, e nello stesso letto, quello di Carter, senza sapere come ci sia finita. Ma alla fine di quel giorno Tree muore, per le coltellate di un maniaco che indossa una maschera da bambino piccolo. Per spezzare l'incantesimo Tree deve individuare e fermare l'assassino.

Locandina: Babylon Sisters

Babylon Sisters

Una storia di amicizia e di integrazione
Regia di Gigi Roccati.

Con Amber Dutta, Nav Ghotra, Rahul Dutta, Nives Ivankovic, Lucia Mascino, Renato Carpentieri, Yasemin Sannino, Peppe Voltarelli, Wen Yimin, Xia Yinghong, Lorenzo Acquaviva.

Genere Drammatico - Italia, Croazia, 2017. Durata 85 minuti circa.

Kamla, figlia di genitori indiani da tempo residenti in Italia, si trasferisce con la famiglia da Milano a Trieste, in un quartiere degradato e un edificio fatiscente abitato da una comunità multietnica: cinesi, croati, turchi, tutti ugualmente sottoposti alle angherie di un proprietario italiano che ha appena annunciato loro lo sfratto esecutivo. Il padre di Kamla, Ashok, fa il cameriere, la madre, Shanty, è una "casalinga disoccupata" con un talento nascosto: quello di saper danzare in stile Bollywood.

Locandina: Barry Seal - Una storia americana

Barry Seal - Una storia americana

Cruise mattatore nella rivisitazione semiseria di una pagina nera della democrazia americana

Regia di Doug Liman.

Con Tom Cruise, Sarah Wright, Domhnall Gleeson, Jesse Plemons, Lola Kirke, Alejandro Edda, Caleb Landry Jones, Jayma Mays, Benito Martinez, E. Roger Mitchell, Jed Rees, Connor Trinneer.

Genere Azione - USA, 2017. Durata 115 minuti circa.

1979. Jimmy Carter sciocca la nazione con il suo discorso sulla "crisi di fiducia", mentre il popolo si prepara a votare Reagan. Barry Seal, pilota di aerei di linea che arrotonda con il contrabbando, viene contattato dalla CIA per spiare le attività dei guerriglieri sandinisti in Nicaragua. Sarà l'inizio di una serie di opportunità, sempre meno lecite e sempre più rischiose.

Locandina: Blade Runner 2049

Blade Runner 2049

Villeneuve espande l'universo immaginato da Ridley Scott, tra imperfezioni e scene che non si dimenticano
Regia di Denis Villeneuve.

Con Ryan Gosling, Harrison Ford, Ana de Armas, Sylvia Hoeks, Robin Wright, Dave Bautista, Jared Leto, Mackenzie Davis, Barkhad Abdi, Lennie James, David Dastmalchian, Edward James Olmos, Elarica Johnson.

Genere Fantascienza - USA, 2017. Durata 152 minuti circa.

L'agente K è un blade runner della polizia di Los Angeles, nell'anno 2049. Sono passati trent'anni da quando Deckart faceva il suo lavoro. I replicanti della Tyrell sono stati messi fuori legge, ma poi è arrivato Niander Wallace e ha convinto il mondo con nuovi "lavori in pelle": perfetti, senza limiti di longevità e soprattutto obbedienti. K è sulle tracce di un vecchio Nexus quando scopre qualcosa che potrebbe cambiare tutte le conoscenze finora acquisite sui replicanti, e dunque cambiare il mondo.

Locandina: Borg McEnroe

Borg McEnroe

La storica rivalità tra i tennisti John McEnroe e Björn Borg

Regia di Janus Metz Pedersen.

Con Sverrir Gudnason, Shia LaBeouf, Stellan Skarsgård, Tuva Novotny, Ian Blackman, Robert Emms, Scott Arthur, David Bamber, Janis Ahern, Jane Perry, Björn Granath.

Genere Drammatico - Svezia, Danimarca, Finlandia, 2017. Durata 100 minuti circa.

Estate 1980. Sta per prendere il via il Torneo di Wimbledon e i due giocatori più quotati per la vittoria sono lo svedese Bjorn Borg e l'americano John McEnroe. Due tennisti, e due giovani uomini, che non potrebbero essere più diversi, almeno secondo lo storytelling dell'epoca. Borg, già quattro volte vincitore a Wimbledon, è soprannominato "Uomo di ghiaccio": algido, apparentemente privo di emozioni, una macchina segnapunti con un rovescio a due mani che è una fucilata. McEnroe, di tre anni più giovane, è detto invece "Superbrat" perché sul campo impreca, dà in escandescenze e si accapiglia con gli arbitri.

Locandina: Capitan Mutanda

Capitan Mutanda

Dalla carta al grande schermo: Capitan Mutanda prende vita
Regia di David Soren.

Con Kevin Hart, Ed Helms, Nick Kroll, Jordan Peele, Thomas Middleditch, Kristen Schaal, Lesley Nicol, Dee Dee Rescher, Brian Posehn, David Soren, Mel Rodriguez.

Genere Animazione - USA, 2017. Durata 89 minuti circa.

George e Harold sono inseparabili amici, la cui affinità si basa soprattutto sullo spiccato senso dell'umorismo. Insieme realizzano i fumetti comici di Capitan Mutanda, che come i loro numerosi scherzi, sono del tutto invisi al preside Knupp, il quale sopporta solo il loro pusillanime compagno di classe Malvin. I due, minacciati di essere divisi in classe separati, finiscono per ipnotizzarlo e lo convincono di essere... Capitan Mutanda! La ritrovata allegria avrà però le gambe corte per via dell'arrivo di un nuovo insegnante: il Professor P., deciso a eliminare le risa dal mondo.

Locandina: Cars 3

Cars 3

Il terzo sequel di Cars
Regia di Brian Fee.

Con Owen Wilson, Jason Pace, Jose Premole, Armie Hammer, Nathan Fillion, Kerry Washington, Bonnie Hunt, Tony Shalhoub, Lea DeLaria, Cheech Marin, Katherine Helmond, Paul Dooley, Chris Cooper, Cristela Alonzo.

Genere Animazione - USA, 2017. Durata 109 minuti circa.

Saetta McQueen ha un nuovo rivale: è Jackson Storm, un'auto da corsa di ultima generazione allenata su simulatori di gara avanzatissimi. Il consenso generale è che per Saetta sia arrivata l'ora di appendere i pneumatici al chiodo e ritirarsi in buon ordine, andando a raggiungere le vecchie glorie del passato. Mai come in questo momento ha bisogno dei consigli del suo mentore Doc Hudson e dell'amicizia di Cricchetto e Sally: ma se questi ultimi gli sono vicini, Doc è una presenza confinata nel cuore e nella memoria. Nuovi alleati però appariranno lungo la strada della rivincita, prima fra tutti Cruz Ramirez.

Locandina: Dove non ho mai abitato

Dove non ho mai abitato

Il film racconta due solitudini e fotografa un'empasse borghese
Regia di Paolo Franchi.

Con Emmanuelle Devos, Fabrizio Gifuni, Giulio Brogi, Hippolyte Girardot, Isabella Briganti, Giulia Michelini, Fausto Cabra, Jean-Pierre Lorit, Alexia Florens, Naike Rivelli, Valentina Cervi, Yorgo Voyagis.

Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 97 minuti circa.

Massimo è il delfino e il "figlio putativo" di Manfredi, celebre architetto della Torino bene. Francesca è la vera figlia del luminare, anche lei architetto di talento: ma con grande disappunto del padre la donna ha deciso di abbandonare la professione e trasferirsi in Francia con un marito che, secondo Manfredi, non vale un centesimo di quello che vale lei. Quando Francesca torna a Torino per fare visita al padre, Manfredi le affida l'incarico di portare a termine la ristrutturazione di una magnifica villa alle porte della città, affiancando Massimo nell'impresa.

Locandina: Geostorm

Geostorm

Viaggio nello spazio per salvare la terra
Regia di Dean Devlin.

Con Gerard Butler, Jim Sturgess, Abbie Cornish, Andy Garcia, Ed Harris, Alexandra Maria Lara, Daniel Wu, Katheryn Winnick, Robert Sheehan, Mare Winningham.

Genere Azione - USA, 2017. Durata 109 minuti circa.

La storia segue un testardo ma affascinante progettista di satelliti che è costretto a collaborare con il fratello per salvare il mondo. Tutti i satelliti meteorologici hanno cominciato a malfunzionare, creando una tempesta artificiale, e devono viaggiare nello spazio per fermarla. Allo stesso tempo, è in atto un complotto per assassinare il presidente degli Stati Uniti.

Locandina: Gifted - Il dono del talento

Gifted - Il dono del talento

Le problematiche dei bambini intellettivamente superdotati

Regia di Marc Webb.

Con Chris Evans, Mckenna Grace, Lindsay Duncan, Octavia Spencer, Jenny Slate, Michael Kendall Kaplan, John M. Jackson, Glenn Plummer, John Finn, Julie Ann Emery, Keir O'Donnell, Jona Xiao, Kelly Collins Lintz, Joe Chrest, Jon Sklaroff, Julian Brittano.

Genere Drammatico - USA, 2017. Durata 101 minuti circa.

Frank Adler è un single che sta allevando Mary, la nipote di sette anni figlia di sua sorella, una matematica assolutamente geniale. Anche Mary è straordinariamente dotata per la materia e non solo. Tanto che quando deve controvoglia andare a scuola si ritrova in una condizione distante anni luce da quella dei suoi coetanei. Ciò le procura disagio ma, ad aggravare la situazione, interviene la nonna materna Evelyn che la vuole sottrarre a Frank per spingerla sul versante dell'eccellenza negli studi.

Locandina: Gli asteroidi

Gli asteroidi

Il disagio della provincia nelle vite di tre ragazzi difficili, privi di prospettive
Regia di Germano Maccioni.

Con Pippo Delbono, Chiara Caselli, Riccardo Frascari, Nicolas Balotti, Alessandro Tarabelloni, Adriana Barbieri.

Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 91 minuti circa.

Una provincia industriale, sconfinata, alienante. Un tempo florida, ora profondamente segnata dalla crisi economica. Provincia di campi allargati e capannoni dismessi, è l'universo in cui gravitano Pietro e il suo amico Ivan, diciannovenni in conflitto con la famiglia, con la scuola, con tutto. Sullo sfondo una serie di furti nelle chiese, compiuti dall'inafferrabile "banda dei candelabri", e l'incombere di un grande asteroide, monitorato dalla stazione astronomica della zona perché in procinto di passare molto vicino alla Terra. Talmente vicino che un amico un po' strambo, fissato con questioni astronomiche e filosofiche, è sicuro che precipiterà sul pianeta, annientando l'umanità.

Locandina: Good Time

Good Time

In fuga dalla polizia

Regia di Ben Safdie, Joshua Safdie.

Con Robert Pattinson, Ben Safdie, Jennifer Jason Leigh, Barkhad Abdi, Buddy Duress, Taliah Webster, Peter Verby, Gladys Mathon, Marcos A. Gonzalez, Cliff Moylan, Rose Gregorio, Shaun Rey, Souleymane Sy Savane.

Genere Drammatico - USA, 2017. Durata 99 minuti circa.

New York. Quartiere di Queens. Una rapina in banca finisce male, Connie riesce a fuggire mentre suo fratello Nick, affetto da un ritardo mentale, viene arrestato. Da quel momento Connie inizia a darsi da fare per poter trovare il denaro necessario per pagare la cauzione mentre progressivamente sviluppa un altro progetto: farlo evadere.

Locandina: I'm - Infinita come lo spazio

I'm - Infinita come lo spazio

A metà fra fantascienza e horror, la riproduzione del mondo adolescente attraverso il filtro emozionale di una ragazza
Regia di Anne Riitta Ciccone.

Con Barbora Bobulova, Mathilde Bundschuh, Guglielmo Scilla, Julia Jentsch, Piotr Adamczyk, Yoon C. Joyce, Vita Tepel, Katie McGovern, Henrieke Fritz, Peter Schorn, Marianna Dallabetta Armani, Lissy Pernthaler.

Genere Drammatico - Italia, Germania, Polonia, 2017. Durata 112 minuti circa.

Jessica è una diciassettenne dai capelli viola che abita in un condominio-alveare di una cittadina scandinava. I compagni di scuola la chiamano "stramba", due ragazzi la bullizzano, e le tre "belle" della scuola la trattano come una pezza da piedi. A casa non va meglio: Jessica è in lotta perpetua con la madre Maria, colpevole di avere una visione mesta e pragmatica della vita in cui non sembra esserci spazio per i sogni, e antagonizza la sorellastra minore Aurora, che vorrebbe da lei solo un po' di attenzione.

Locandina: Il contagio

Il contagio

Intrecci di vita alla periferia di Roma

Regia di Matteo Botrugno, Daniele Coluccini.

Con Vinicio Marchioni, Anna Foglietta, Maurizio Tesei, Giulia Bevilacqua, Vincenzo Salemme, Daniele Parisi, Michele Botrugno, Alessandra Costanzo, Lucianna De Falco, Carmen Giardina, Fabio Gomiero, Flonja Kodheli, Nuccio Siano.

Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 105 minuti circa.

In un condominio di borgata incontriamo diversi personaggi tra cui emergono Marcello, un ex culturista cocainomane sposato con Chiara ma da tempo in rapporto intimo con lo scrittore Walter, e Mauro che spaccia droga ma vuole cambiare ambiente facendo strada nel mondo degli affari mentre il rapporto con la moglie Simona si va deteriorando.

Locandina: It

It

Dalla monumentale opera di Stephen King la trasposizione cinematografica del clown più cattivo della storia
Regia di Andy Muschietti.

Con Bill Skarsgård, Owen Teague, Jaeden Lieberher, Finn Wolfhard, Wyatt Oleff, Jeremy Ray Taylor, Jack Grazer, Chosen Jacobs, Javier Botet, Nicholas Hamilton, Megan Charpentier, Sophia Lillis, Steven Williams, Jackson Robert Scott.

Genere Horror - USA, 2017. Durata 135 minuti circa.

Ottobre 1988, nella cittadina di Derry. Il piccolo Georgie esce di casa nella pioggia per far navigare la barchetta di carta preparatagli dal fratello maggiore Billy, costretto a casa dall'influenza. La barchetta scorre per i rivoli lungo i marciapiedi, ma finisce in uno scolo che conduce alla rete fognaria. Georgie, contrariato, si china a guardare nella feritoia e incontra lo sguardo del bizzarro clown che abita nelle fogne, Pennywise.

Locandina: Jukai - La foresta dei suicidi

Jukai - La foresta dei suicidi

Promettente esordio alla regia per Jason Zada con un film dalla suspence accettabile
Regia di Jason Zada.

Con Natalie Dormer, Taylor Kinney, Yukiyoshi Ozawa, Eoin Macken, Rina Takasaki, Kikuo Ichikawa, Noriko Sakura, Yûho Yamashita, Stephanie Vogt, James Owen, Nadja Mazalica, Terry Diab, Akiko Iwase, Masashi Fujimoto.

Genere Horror - USA, 2016. Durata 95 minuti circa.

Stati Uniti. Sara Price viene informata telefonicamente dalla polizia giapponese che sua sorella gemella Jess, che insegna in Giappone, è scomparsa: l'ultima volta in cui è stata vista stava dirigendosi verso la foresta di Aokigahara, famosa per essere luogo eletto da chi si vuole suicidare. Quando una persona ci va e lascia il sentiero per inoltrarsi nel fitto del bosco, significa - le spiegano - che non vuole farsi trovare.

Locandina: Justice League

Justice League

Supereroi uniti contro le forze del male

Regia di Zack Snyder, Joss Whedon.

Con Ben Affleck, Henry Cavill, Amy Adams, Gal Gadot, Ezra Miller, Jason Momoa, Ray Fisher, Jeremy Irons, Diane Lane, Connie Nielsen, J.K. Simmons, Amber Heard, Willem Dafoe, Daniel Stisen.

Genere Azione - USA, 2017. Durata 121 minuti circa.

Dopo la morte di Superman, l'umanità è sola e impaurita. Una minaccia antica torna a far sentire la sua apocalittica presenza. Batman prova a radunare individui speciali, dotati di superpoteri, per formare una squadra di protettori della giustizia: l'amazzone Wonder Woman, l'atlantideo Aquaman, il velocissimo Flash e il mutante Cyborg.

Locandina: L'ordine delle cose

L'ordine delle cose

Un viaggio attraverso le condizioni esistenziali di chi migra

Regia di Andrea Segre.

Con Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Valentina Carnelutti, Olivier Rabourdin, Fabrizio Ferracane, Yusra Warsama, Roberto Citran, Fausto Russo Alesi, Hossein Taheri.

Genere Drammatico - Italia, Francia, Tunisia, 2017. Durata 112 minuti circa.

Corrado è un alto funzionario del Ministero degli Interni con una specializzazione in missioni internazionali legate al tema dell'immigrazione irregolare. Viene scelto per un compito non facile: trovare in Libia degli accordi che portino progressivamente a una diminuzione sostanziale degli sbarchi sulle coste italiane. Le trattative non sono facili perché i contrasti all'interno della realtà libica post Gheddafi sono molto forti e le forze in campo avverse con cui trattare molteplici. C'è però una regola precisa da rispettare: mai entrare in contatto diretto con uno dei migranti.

Locandina: La bocca del lupo

La bocca del lupo

Una storia di vinti e di ambizioni non soddisfabili, di gente destinata a finire sempre "nella bocca del lupo"
Regia di Pietro Marcello.

Con Vincenzo Motta, Mary Monaco.

Genere Documentario drammatico - Italia, 2009. Durata 76 minuti circa.

Un uomo torna a casa, dopo una lunga assenza. Scende al volo da un treno in una livida città portuale. L'attraversa cercando i luoghi di un tempo, ormai in dismissione, che affiorano alla memoria nel loro antico splendore. Nella piccola dimora nel ghetto della città vecchia, l'aspetta da anni una cena fredda e la compagna di una vita. Mary in strada ed Enzo in carcere si sono aspettati e voluti sin dal tempo del loro incontro dietro le sbarre, quando ancora si mandavano messaggi muti, registrati su cassette nascoste. Una casetta in campagna sopra la città e il suo mare, questo è il loro sogno, lontano dal tempo presente, sospeso in un altro tempo di semplice felicità. Ora e ancora, condividono il loro destino furtivo con i compagni degli abissi nel dedalo di Croce Bianca, Madre di Dio, Sottoripa... nomi antichi di un posto non ancora moderno dove il Novecento s'è incagliato come una nave senza ancora.

Locandina: La casa di famiglia

La casa di famiglia

L'opera prima del regista teatrale Augusto Fornari
Regia di Augusto Fornari.

Con Lino Guanciale, Stefano Fresi, Libero de Rienzo, Matilde Gioli, Luigi Diberti, Tony Fornari, Nicoletta Romanoff, Michele Venitucci, Marco Conidi.

Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 90 minuti circa.

Alex, Oreste, Giacinto e Fanny sono i quattro figli ormai adulti di Sergio, padre molto amato che cinque anni prima è entrato in coma e sembra destinato a non risvegliarsi più. Alex è un donnaiolo fancazzista che gestisce un circolo sportivo; Oreste un musicista ridotto a dirigere concerti di ragazzini con poco talento; Giacinto un businessman che non sorride mai; e Fanny una ex moglie abbandonata dal marito che le ha preferito una squinzia.

Locandina: La ragazza nella nebbia

La ragazza nella nebbia

L'esordio alla regia di Donato Carrisi che dimostra una buona capacità compositiva delle inquadrature

Regia di Donato Carrisi.

Con Toni Servillo, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi, Michela Cescon, Lucrezia Guidone, Daniela Piazza, Ekaterina Buscemi, Jacopo Olmo Antinori, Marina Occhionero, Sabrina Martina, Antonio Gerardi, Greta Scacchi, Jean Reno.

Genere Thriller - Italia, Francia, Germania, 2017. Durata 127 minuti circa.

La sedicenne Anna Lou - brava ragazza dai lunghi capelli rossi appartenente ad una confraternita religiosa molto conservatrice - scompare dal paesino montano di Avechot. A interessarsi del caso è l'ispettore Vogel, che ha una reputazione professionale da salvare e una propensione a fare leva sui mass media. E dato che ad Avechot si sono appena trasferiti un professore di liceo con moglie e figlia, chi meglio di un estraneo alla comunità può candidarsi come principale sospettato?

Locandina: La signora dello zoo di Varsavia

La signora dello zoo di Varsavia

Il film porta all'attenzione del grande pubblico una pagina di storia poco nota, di straordinario coraggio e umanità, ambientata tra le gabbie di uno zoo.
Regia di Niki Caro.

Con Jessica Chastain, Johan Heldenbergh, Daniel Brühl, Tomothy Radford, Efrat Dor, Iddo Goldberg, Shira Haas, Michael McElhatton, Val Maloku, Anna Rust, Goran Kostic, Slavko Sobin, Marian Mitas, Daniel Ratimorský.

Genere Biografico - USA, Repubblica ceca, Gran Bretagna, 2017. Durata 127 minuti circa.

Jan Zabisnki diventa direttore dello zoo di Varsavia nel 1929. Insieme a sua moglie Antonina popola il giardino zoologico, nato da una mostra itinerante ottocentesca di animali, delle specie più belle e più esotiche. Nel '39, però, l'invasione della Polonia da parte della Germania nazista, e il bombardamento che la precede, distruggono lo zoo e uccidono molti animali.

Locandina: Loving Vincent

Loving Vincent

Alla scoperta di Van Gogh
Regia di Dorota Kobiela, Hugh Welchman.

Con Aidan Turner, Helen McCrory, Saoirse Ronan, Douglas Booth, Jerome Flynn, Eleanor Tomlinson, Chris O'Dowd, Holly Earl, John Sessions, Robert Gulaczyk.

Genere Eventi - Gran Bretagna, Polonia, 2016. Durataminuti circa.

Loving Vincent è il primo lungometraggio interamente dipinto su tela. Realizzato elaborando le immagini di tele dipinte da un team di 40 artisti, il film è composto da migliaia di immagini, dipinte nello stile di Vincent van Gogh da pittori che hanno lavorato per mesi per arrivare a un risultato originale e di grande impatto. Creato dallo studio Breakthru productions, vincitore dell'Oscar per il cortometraggio animato Pierino e il lupo - il film racconta, attraverso 120 quadri e 800 documenti epistolari, la vita dell'artista olandese fino alla morte misteriosa, avvenuta a soli 37 anni e archiviata come caso di suicidio. Un evento Nexo Digital in codistribuzione con Adler Entertainment.

Locandina: Manifesto

Manifesto

12 personaggi per Cate Blanchett

Regia di Julian Rosefeldt.

Con Cate Blanchett, Erika Bauer, Carl Dietrich, Marie Borkowski Foedrowitz, Ea-Ja Kim, Marina Michael, Hannelore Ohlendorf, Ottokar Sachse.

Genere Drammatico - Australia, Germania, 2015. Durata 94 minuti circa.

Il Manifesto del Partito Comunista raccontato da un homeless, i motti dadaisti recitati da una vedova a un funerale, il Dogma 95 descritto da una maestra ai suoi alunni e così via. 13 personaggi diversi: ogni personaggio uno scenario, ogni scenario un movimento celebrato attraverso intensi monologhi. A dare corpo a queste parole una sola attrice: Cate Blanchett calata in 12 personaggi diversi.

Locandina: Mazinga Z - Infinity

Mazinga Z - Infinity

La creazione di Go Nagai torna sul grande schermo in occasione del 45° anniversario della nascita del personaggio

Regia di Junji Shimizu.

Con Ai Kayano, Shotaro Morikubo, Hanae Natsuki, Unshô Ishizuka, Uesaka Sumire, Wataru Takagi, Bin Shimada, Masami Kikuchi, Junpei Morita, Kôzô Shioya.

Genere Animazione - Giappone, 2017. Durata 95 minuti circa.

C'è pace in Terra nel mondo di Mazinga Z e del Grande Mazinga dopo le battaglie del passato, ma la meravigliosa ricostruzione realizzata grazie all'energia fotonica è minacciata dal ritorno del Dottor Inferno e dei suoi alleati: l'ermafrodita Barone Ashura e il conte Blocken con la testa separata dal corpo. La loro è una misteriosa resurrezione, che coincide con il ritrovamento nelle profondità del monte Fuji di un'enorme "divinità demoniaca" simile a Mazinga e pertanto denominato Mazinga Infinity, che sarebbe proveniente dall'antica Micene ma che in modo apparentemente inspiegabile è appunto sotterrato in Giappone. Dalle rovine della mastodontica entità emerge una misteriosa ragazza androide che sarà chiamata Lisa. Mentre Tetsuya e il Grande Mazinga sono dati per dispersi dopo una battaglia contro le forze del Dottor Inferno, tocca di nuovo a Koji Kabuto, ormai più scienziato che pilota, lottare per difendere la Terra.

Locandina: Mistero a Crooked House

Mistero a Crooked House

Paquet-Brenner racconta la stortura psichica e morale di una ricca famiglia inglese con tocchi di genere
Regia di Gilles Paquet-Brenner.

Con Glenn Close, Terence Stamp, Max Irons, Gillian Anderson, Christina Hendricks, Stefanie Martini, Julian Sands, Roger Ashton-Griffiths, Honor Kneafsey.

Genere Noir - Gran Bretagna, 2017. Durata 90 minuti circa.

Il detective Charles Hayward viene reclutato da una ex fiamma, Sophia Leonides, per trovare il colpevole dell'omicidio di suo nonno Aristides, ricco patriarca, prima che Scotland Yard porti a galla scomodi segreti di famiglia. Circolando per il maniero del defunto, abitato dai figli, dalle loro famiglie e dalla giovane seconda moglie, Charles si accorge presto che ciascuno di loro può essere sospettato del crimine, per qualche ragione, compresa Sophia stessa.

Locandina: Monster Family

Monster Family

Una famiglia diventa "mostruosa" per colpa di Dracula, ma l'umorismo è triviale e scontato
Regia di Holger Tappe.

Con Jason Isaacs, Emily Watson, Ethan Rouse, Max Gazzè, Carmen Consoli, Valerio Abbondanza, Nick Frost, Jessica Brown Findlay, Celia Imrie, Catherine Tate, Ewan Bailey, Emma Tate, Jessica McDonald.

Genere Animazione - Germania, 2017. Durata 96 minuti circa.

Emma crede di telefonare a un negozio di costumi, ma ha sbagliato numero e si ritrova a parlare con Dracula, che rimane ammaliato dalla sua voce. Per conquistarla decide di servirsi della strega Baba Yaga e fare in modo che trasformi Emma in una vampira. La donna, insieme al marito e ai due figli, viene colpita dalla magia della strega dopo una festa in maschera, ma anche la sua famiglia è trasformata insieme a lei: il padre in un mostro di Frankenstein, la figlia in una mummia e il figlio in un uomo-lupo.

Locandina: Mr. Ove

Mr. Ove

Uno scorbutico e disperato pensionato ritrova la voglia di vivere grazie alla vicina iraniana e alle sue figlie.

Regia di Hannes Holm.

Con Rolf Lassgård, Bahar Pars, Ida Engvoll, Filip Berg, Chatarina Larsson, Börje Lundberg, Tobias Almborg, Zozan Akgün, Viktor Baagøe.

Genere Commedia drammatica - Svezia, 2015. Durata 116 minuti circa.

Il signor Ove ha 59 anni e non sopporta molte cose della vita moderna a partire dai burocrati di stato, fino a quelle offerte per cui se compri una cosa ha un prezzo, ma se ne prendi due pezzi è scontata. Ove è stato presidente di una comunità di villette e come tale ha imposto un ordine ferreo a tutti insieme all'amico Rune, ma i condomini si sono stancati di lui e gli hanno tolto il titolo. Ora anche la Saab, presso a cui ha lavorato per molti anni e a cui è sempre stato fedelissimo, ha deciso di poter fare a meno di lui, che si fa mandare in pensione

Locandina: Nico, 1988

Nico, 1988

Storia di una delle più importanti icone pop del secolo scorso
Regia di Susanna Nicchiarelli.

Con Trine Dyrholm, John Gordon Sinclair, Anamaria Marinca, Sandor Funtek II, Thomas Trabacchi, Karina Fernandez, Calvin Demba, Francesco Colella.

Genere Drammatico - Italia, Belgio, 2017. Durata 93 minuti circa.

Gli ultimi anni di vita di Christa Päffgen, in arte Nico. Musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna la cui bellezza era indiscussa, Nico vive una seconda vita quando inizia la sua carriera da solista. Qui seguiamo gli ultimi tour di Nico e della band che l'accompagnava in giro per l'Europa negli anni '80: anni in cui la "sacerdotessa delle tenebre", così veniva chiamata, si è liberata del peso della sua bellezza e inizia a ricostruire un rapporto con il figlio.

Locandina: Non c'è campo

Non c'è campo

Moccia torna a raccontare gli adolescenti, con un aggiornamento alla tematica queer, ma sempre in modo profondamente convenzionale
Regia di Federico Moccia.

Con Vanessa Incontrada, Gianmarco Tognazzi, Corrado Fortuna, Claudia Potenza, Neva Leoni, Beatrice Arnera, Mirko Trovato, Eleonora Gaggero, Caterina Biasiol.

Genere Commedia sentimentale - Italia, 2017. Durata 90 minuti circa.

Laura ha deciso di organizzare per i suoi studenti del liceo, nell'anno della maturità, una gita insolita: un laboratorio artistico a Scorrano, in Salento, con l'artista Gualtiero Martelli. Ad accompagnare i ragazzi verrà suo malgrado anche l'insegnante di lettere, che nel mentre cerca disperatamente di completare un progetto di ricerca da proporre all'Università di Boston (su cosa precisamente non ci viene spiegato, ché sono cose che non interessano al pubblico del film).

Locandina: Nove Lune e Mezza

Nove Lune e Mezza

Un film che si inserisce con grande naturalezza nel filone della commedia ma lo fa con un'originalità del tutto personale

Regia di Michela Andreozzi.

Con Claudia Gerini, Pasquale Petrolo, Giorgio Pasotti, Michela Andreozzi, Stefano Fresi, Claudia Potenza, Alessandro Tiberi, Massimiliano Vado, Nunzia Schiano, Nello Mascia, Paola Tiziana Cruciani, Graziella Marina.

Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 90 minuti circa.

Due donne di oggi, due sorelle, due modi diametralmente opposti di stare al mondo: Livia e Tina entrambe sulla quarantina, tanto unite quanto diverse. Livia è una violoncellista bella e sfrontata, dall'anima rock. Modesta, detta Tina, è un timido vigile urbano che ha messo da parte la laurea per il posto fisso. Entrambe hanno un compagno: Livia convive con Fabio un osteopata dolce e carismatico, Tina con Gianni un collega ordinario e intollerante. Livia difende da sempre la sua posizione di donna che non desidera avere figli, mentre Tina tenta da anni di restare incinta, senza risultato: quando Tina, dopo tanti tentativi inizia a perdere la testa, Livia, consigliata dall'amico ginecologo, l'audace Nicola, decide di portare avanti una gravidanza per lei.

Locandina: Ogni tuo respiro

Ogni tuo respiro

Un calvario che si trasforma in opportunità raccontato con stile british, fondendo ricostruzione e humor sottile

Regia di Andy Serkis.

Con Andrew Garfield, Claire Foy, Tom Hollander, Stephen Mangan, Dean-Charles Chapman, Harry Marcus, Penny Downie, Hugh Bonneville, David Wilmot, Amit Shah, Ben Lloyd-Hughes, Miranda Raison, Diana Rigg, Ed Speleers, Roger Ashton-Griffiths, James Wilby.

Genere Drammatico - Gran Bretagna, 2017. Durata 117 minuti circa.

Robin Cavendish ha tutto dalla vita: è bello, aitante e fascinoso. Tanto da conquistare l'apparentemente inaccessibile Diana. Mentre la coppia di sposi nel dicembre 1958 si trova in Africa Robin contrae una forma di poliomielite che lo immobilizza in un letto e lo lega a un respiratore con una diagnosi che non gli lascia molto tempo da vivere. Diana, contro il parere della medicina ufficiale, lo porta a casa offrendogli delle opzioni terapeutiche mai tentate prima.

Locandina: Paddington 2

Paddington 2

Paul King raddoppia l'avventura senza abbandonare la cifra grafica e crea un film "pop-up"
Regia di Paul King.

Con Brendan Gleeson, Sally Hawkins, Francesco Mandelli, Hugh Grant, Jim Broadbent, Julie Walters, Hugh Bonneville, Samuel Joslin, Madeleine Harris, Tom Davis, Ben Whishaw, Imelda Staunton, Peter Capaldi, Ben Miller.

Genere Animazione - Gran Bretagna, Francia, 2017. Durata 97 minuti circa.

Paddington vuole trovare il regalo perfetto per il centesimo compleanno di zia Lucy: lei ha fatto tanto per lui e vuole dimostrarle la sua gratitudine. Il libro pop-up di Madame Kozolska sui luoghi principali di Londra sembra fare al caso suo e il piccoletto in montgomery è pronto a lavorare sodo per recuperare i soldi necessari ad acquistare quel cimelio. Peccato che un ladro arrivi prima di lui, sottragga il volume dal negozio di antiquariato del signor Gruber e faccia ricadere la colpa proprio su Paddington, che finisce dietro le sbarre come un criminale comune.

Locandina: Per amor vostro

Per amor vostro

I demoni di una donna prigioniera di se stessa

Regia di Giuseppe M. Gaudino.

Con Valeria Golino, Massimiliano Gallo, Adriano Giannini, Elisabetta Mirra, Edoardo Crò, Daria D'Isanto, Salvatore Cantalupo, Rosaria Di Cicco.

Genere Drammatico - Italia, 2015. Durata 110 minuti circa.

Anna è stata una bambina spavalda e coraggiosa. Oggi è una donna che vive nella sua Napoli e che da vent'anni ha smesso di vedere quel che davvero accade nella sua famiglia, preferendo non prendere posizione, sospesa tra Bene e Male. Per amore dei tre figli e della famiglia, ha lasciato che la sua vita si spegnesse, lentamente. Fino a convincersi di essere una "cosa da niente". La sua vita è così grigia che non vede più i colori, benché sul lavoro - fa la "suggeritrice" in uno studio televisivo - sia apprezzata e amata, e questo la riempia di orgoglio. Anna ha doti innate nell'aiutare gli altri, ma non le adopera per se stessa. Non trova mai le parole né l'occasione per darsi aiuto.

Locandina: Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite

Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite

D'Alò come di consueto porta i più piccoli in un universo fantastico che non dimentica di avere solide radici culturali
Regia di Enzo D'Alò.

Con Giancarlo Giannini, Francesco Pannofino, Mattia Fabiano, Lucrezia Roma, Agnese Marteddu, Francesco Meoni, Stefano Alessandroni, Roberto Draghetti, Riccardo Rossi, Maricla Affattato.

Genere Animazione - Italia, Francia, Lussemburgo, 2017. Durata 82 minuti circa.

Pipì, Pupù e Rosmarina sono i tre cuccioli cercatori del Mapà, figura misteriosa un po' mamma e un po' papà, e questa volta Voce, il narratore fuori campo (che ha come sempre il timbro profondo di Giancarlo Giannini), chiede loro di porre rimedio a un grosso guaio: il Mapà ha composto le musiche di un grande concerto d'opera che la filarmonica degli animali del bosco dovrebbe eseguire a Ferragosto, ma le note della partitura sono sparite e nessuno sa dove siano finite (o chi sia stato a nasconderle).

Locandina: Questione di Karma

Questione di Karma

La nuova commedia di Edoardo Falcone

Regia di Edoardo Falcone.

Con Fabio De Luigi, Elio Germano, Daniela Virgilio, Valentina Cenni, Massimo De Lorenzo, Corrado Solari, Isabella Ragonese, Philippe Leroy, Eros Pagni, Stefania Sandrelli.

Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 90 minuti circa.

Giacomo (Fabio De Luigi) è lo stravagante erede di una dinastia di industriali, ma più che interessarsi all'azienda, preferisce occuparsi delle sue mille passioni. La sua vita è stata segnata dalla scomparsa del padre quando era molto piccolo. L'incontro con un eccentrico esoterista francese gli cambia la vita: lo studioso infatti afferma di aver individuato l'attuale reincarnazione del padre di Giacomo. Trattasi di tal Mario Pitagora (Elio Germano), un uomo tutt'altro che spirituale, interessato solo ai soldi e indebitato con mezza città. Questo incontro apparentemente assurdo cambierà la vita di entrambi.

Locandina: Renegades - Commando d'assalto

Renegades - Commando d'assalto

Una caccia al tesoro sommerso per cinque eroi senza macchia, dove spettacolo e ironia non riescono a far dimenticare retorica e banalità.
Regia di Steven Quale.

Con Sullivan Stapleton, Charlie Bewley, Sylvia Hoeks, Joshua Henry, Diarmaid Murtagh, Dimitri Leonidas, Clemens Schick, Ewen Bremner, J.K. Simmons, Slavko Sobin.

Genere Thriller - Francia, Germania, 2017. Durata 105 minuti circa.

In Bosnia, durante la guerra in Ex-Jugoslavia, nei pressi di Sarajevo, un gruppo di Navy Seal compie azioni speciali, come catturare generali che si sono macchiati di crimini di guerra. Le loro numerose doti sembrano però sprecate in una missione di pace e si sentono con le mani legate... finché non si imbattono in una vera sfida! Una cameriera del posto racconta a uno di loro, con cui ha una relazione, di una gran quantità di lingotti d'oro che sarebbe rimasta sommersa in una banca, nel bel mezzo di una cittadina sul fondo di un lago.

Locandina: Ritorno in Borgogna

Ritorno in Borgogna

Una contemporaneità in cui sono talvolta i più giovani a cercare di salvare ciò che c'è di positivo nella tradizione

Regia di Cédric Klapisch.

Con Pio Marmaï, Ana Girardot, François Civil, jean-Marc Roulot, María Valverde, Yamée Couture, Karidja Touré, Florence Pernel, Jean-Marie Winling, Éric Caravaca, Tewfik Jallab.

Genere Commedia - Francia, 2017. Durata 113 minuti circa.

Dieci anni fa Jean ha lasciato la famiglia, proprietaria di un grande vigneto a Meursault in Borgogna, per girare il mondo. A causa della malattia terminale del padre, decide di lasciare temporaneamente l'Australia, dove viveva con la moglie e il figlio, per tornare a casa e riunirsi con la sorella Juliette e il fratello Jérémie.

Locandina: Saw - Legacy

Saw - Legacy

La tensione si mantiene sempre viva anche se il ritmo non è sempre incalzante e la ripetitività delle situazioni si fa sentire
Regia di Michael Spierig, Peter Spierig.

Con Tobin Bell, Laura Vandervoort, Callum Keith Rennie, Matt Passmore, Clé Bennett, Hannah Emily Anderson, Brittany Allen, Mandela Van Peebles, Paul Braunstein, Josiah Black, Michael Boisvert, Edward Ruttle, Sam Koules, Tina Jung, Bonnie Siu, Sonia Dhillon Tully.

Genere Horror - USA, 2017. Durata 91 minuti circa.

Un ladruncolo, Edgar Munsen, viene braccato dalla polizia: ha uno strano telecomando in mano e chiede urgentemente del detective Halloran. Questi accorre, ma Edgar viene colpito da una pallottola dopo aver detto che il gioco è cominciato. Cinque persone, in effetti, si ritrovano in un luogo sconosciuto con una sorta di secchio di metallo in testa, legati a delle catene che li trascinano verso lame rotanti, mentre una voce chiede loro di confessare le bugie che hanno detto nella loro vita, perché il gioco è cominciato, ma, come sempre, c'è una via di scampo.

Locandina: Terapia di coppia per amanti

Terapia di coppia per amanti

Un crescendo di situazioni via via più implausibili, a fronte di dialoghi spesso divertenti e in qualche misura riconoscibili
Regia di Alessio Maria Federici.

Con Ambra Angiolini, Pietro Sermonti, Sergio Rubini, Franco Branciaroli, Anna Ferzetti, Fulvio Falzarano, Anita Kravos, Eugenia Costantini, Filippo Gili, Antonio Pennarella, Rocco Fasano, Giacomo Nasta, Alessandro Carbonara, Daiana Lou, Alan Sorrenti.

Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 97 minuti circa.

Viviana e Modesto sono amanti, entrambi sposati e con un figlio a testa. Il loro rapporto è talmente tormentato che decidono di sottoporsi ad una terapia di coppia: o meglio, Modesto si adegua alle richieste di Viviana, ma mantiene un laconico distacco nei confronti del terapista, il professor Malavolta (star di una trasmissione televisiva che si chiama, ahimé, Jung-le Fever), soprattutto quando scopre che il terapista ha a sua volta problemi di relazione. Riusciranno Viviana e Modesto a vivere la loro storia d'amore senza soffocare nella conflittualità?

Locandina: The Big Sick

The Big Sick

L'amore che supera i pregiudizi culturali

Regia di Michael Showalter.

Con Kumail Nanjiani, Zoe Kazan, Holly Hunter, Ray Romano, Anupam Kher, Zenobia Shroff, Adeel Akhtar, Bo Burnham.

Genere Commedia - USA, 2017. Durata 119 minuti circa.

Kumail è uno stand-up comic che si guadagna da vivere come Uber driver. Nato in Pakistan e traslocato negli States, prova a conciliare tradizione e american life. Non lo fa per sé, Kumail è ansioso di sfuggire al problematico contatto con le proprie radici, ma per la famiglia che apparecchia il suo matrimonio e lo vorrebbe, in ordine (di valore) discendente dottore, ingegnere o avvocato. Davanti ai piatti tradizionali, la madre gli serve una ragazza pakistana da inserire in un file da cui pescare la futura sposa. Ma al cuore non si comanda e Kumail si innamora di Emily, una studentessa di psicologia. Incontrata in fondo a un monologo sul palcoscenico di un Comedy Bar di Chicago, Emily costringe Kumail fuori dalla sua zona di comfort.

Locandina: The Broken Key

The Broken Key

Il film ha poco da invidiare ai titoli americani medi del filone
Regia di Louis Nero.

Con Rutger Hauer, Michael Madsen, Geraldine Chaplin, Christopher Lambert, William Baldwin, Maria de Medeiros, Kabir Bedi, Franco Nero, Andrea Cocco, Diana Dell'Erba, Marco Deambrogio, Yoon C. Joyce, Vittorio Boscolo, Walter Lippa, Ariadna Romero, Linda Messerklinger, Pia Engleberth, Chiara Iezzi, Anna Cuculo, Morena Salvino, Beppe Rosso, Alex Belli, Toni Pandolfo, Mark Fiorini.

Genere Fantascienza - Italia, 2017. Durata 120 minuti circa.

Il piccolo Arthur Adams vede morire il padre in un misterioso incidente acquatico. Di lui gli restano due ricordi: un accendino tipo Zippo e una Ankh, o chiave della vita, simbolo egizio dell'accesso al regno dei morti. Salto temporale al 2033 nella città di York, costellata di ologrammi futuribili e di videomessaggi, uno dei quali invita la cittadinanza ad oltrepassare i cancelli della morte e avviarsi verso la resurrezione. Arthur è ora un giovane uomo dedito all'archeologia e alla ricerca della verità, cui l'ha indirizzato la madre sul letto di morte.

Locandina: The Place

The Place

Una scrittura filmica che conserva il teatro come spettacolo vivo, facendo respirare la finzione e la performance

Regia di Paolo Genovese.

Con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini, Sabrina Ferilli, Silvia D'Amico, Rocco Papaleo, Giulia Lazzarini, Vinicio Marchioni.

Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 105 minuti circa.

Lui è seduto sempre allo stesso posto. Non importa a quale ora del giorno e della notte, lo troverete sempre lì, all'angolo di un ristorante, allo stesso tavolo, con un quaderno in mano. Qualche volta ci scrive delle cose, qualche altra le legge. Non sappiamo niente di lui, chi lo viene a cercare sa soltanto che è capace di esaudire desideri. Tutti i desideri: ricchezza, bellezza eterna, fede, sesso, salute, speranza. Alcune richieste sono semplici, altre più singolari ma tutte hanno un prezzo e il prezzo da pagare non è mai senza conseguenze.

Locandina: The Square

The Square

Nella piazza dove si può fare qualsiasi cosa

Regia di Ruben Östlund.

Con Claes Bang, Elisabeth Moss, Dominic West, Terry Notary, Christopher Læssø, Linda Anborg, Emelie Beckius, Denise Wessman, Jan Lindwall, John Nordling.

Genere Commedia drammatica - Svezia, Danimarca, USA, Francia, 2017. Durata 142 minuti circa.

Christian è il curatore di un importante museo di arte contemporanea di Stoccolma. Una mattina, sulla strada per il lavoro, soccorre una donna in pericolo e si scopre derubato del telefono e del portafoglio. Al museo, intanto, lui e la sua squadra stanno lavorando all'inaugurazione di una mostra, che prevedere l'installazione dell'opera "The Square": un quadrato delimitato da un perimetro luminoso all'interno del quale tutti hanno uguali diritti e doveri, un "santuario di fiducia e altruismo".

Locandina: Thor: Ragnarok

Thor: Ragnarok

Il terzo capitolo dedicato a Thor

Regia di Taika Waititi.

Con Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Cate Blanchett, Idris Elba, Jeff Goldblum, Tessa Thompson, Karl Urban, Mark Ruffalo, Anthony Hopkins, Jamie Alexander, Benedict Cumberbatch, Jaimie Alexander, Sam Neill, Ray Stevenson, Lou Ferrigno, Stan Lee.

Genere Azione - USA, 2017. Durata 130 minuti circa.

Il ritorno di Thor ad Asgard si fa amaro quando scopre che Loki si è sostituito al padre Odino sul trono, spedendo quest'ultimo in un ospizio terrestre. Ma il peggio deve ancora arrivare: Hela, sorella maggiore e dea della morte, sta per uscire dalla sua prigione e vuole vendicarsi su Asgard.

Locandina: Una donna fantastica

Una donna fantastica

Il diritto di essere se stessi

Regia di Sebastian Lelio.

Con Daniela Vega, Francisco Reyes, Luis Gnecco, Aline Küppenheim, Amparo Noguera, Néstor Cantillana, Alejandro Goic, Sergio Hernández.

Genere Drammatico - Cile, Germania, 2017. Durata 104 minuti circa.

Santiago del Cile. Orlando, un ultracinquantenne imprenditore tessile, ha una soddisfacente relazione con Marina e intende festeggiarne il compleanno con un viaggio alle cascate di Iguazu. La sera della ricorrenza ha un malore in seguito al quale cade dalle scale di casa. Marina lo porta all'ospedale e avvisa il fratello che sopraggiunge. Orlando è deceduto e Marina viene invitata dalla ex moglie a tenersi lontana dalle esequie e dalla sua famiglia. Non perché sia l'amante ma perché è una transgender.

Locandina: Una questione privata

Una questione privata

Tratto dall'omonimo romanzo di Beppe Fenoglio
Regia di Paolo Taviani, Vittorio Taviani.

Con Luca Marinelli, Lorenzo Richelmy, Valentina Bellè, Francesca Agostini, Jacopo Olmo Antinori, Antonella Attili, Giulio Beranek, Mario Bois, Marco Brinzi, Fabrizio Colica, Mauro Conte, Fabrizio Costella, Lorenzo Demaria, Andrea Di Maria, Guglielmo Favilla, Anna Ferruzzo, Giuseppe Lo Piccolo, Vincenzo Nemolato, Tommaso Maria Neri, Alessandro Sperduti, Francesco Testa, Francesco Turbanti, Josafat Vagni.

Genere Drammatico - Italia, Francia, 2017. Durata 84 minuti circa.

Tornando alla villa dove ha conosciuto l'amata Fulvia, il partigiano Milton scopre che forse fra lei e il suo migliore amico Giorgio, anche lui combattente, potrebbe essere nata una storia d'amore. Nel tentativo di ricevere da Giorgio un chiarimento, Milton intraprende un viaggio attraverso il paesaggio verde e nebbioso delle Langhe che è anche un percorso di conoscenza: di se stesso, dell'animo umano e della barbarie insensata della guerra.

Locandina: Vampiretto

Vampiretto

Una gradevole parabola sul coraggio e la volontà di superare le differenze in nome di una comune voglia di avventura
Regia di Richard Claus, Karsten Kiilerich.

Con Jim Carter, Rasmus Hardiker, Alice Krige, Tim Pigott-Smith, Miriam Margolyes, Matthew Marsh, Joseph Kloska, Phoebe Givron-Taylor, Amy Saville, Diane Wilson.

Genere Animazione - Germania, 2017. Durata 83 minuti circa.

Rudolph Sackville-Bagge sta per compiere 13 anni - per la trecentesima volta. È infatti un vampiretto che vive in Transilvania, apparentemente indisturbato. Ma il perfido Rookery, cacciatore di vampiri, è in agguato e riesce a fare prigioniera quasi tutta la sua famiglia: riescono a fuggire solo il ragazzino, i genitori e la sorella Anna, e riparano nella vicina Germania presso un bed and breakfast che ospita già una famiglia di San Diego in vacanza.

Locandina: Vittoria e Abdul

Vittoria e Abdul

La storia di un'insolita amicizia... reale

Regia di Stephen Frears.

Con Judi Dench, Ali Fazal, Eddie Izzard, Adeel Akhtar, Tim Pigott-Smith, Olivia Williams, Fenella Woolgar, Paul Higgins, Robin Soans, Julian Wadham, Simon Callow, Michael Gambon.

Genere Biografico - USA, Gran Bretagna, 2017. Durata 149 minuti circa.

Abdul Karim, umile impiegato indiano, ventenne o poco più, viene scelto per consegnare un omaggio alla regina Vittoria, in occasione del giubileo per i cinquant'anni del regno. Viene scelto esclusivamente in virtù della sua altezza, come a dire per puro caso. Diventerà il servitore, poi il segretario e infine il "Munshi", il maestro spirituale, della regina e imperatrice. La loro amicizia sarà così salda e intima da infastidire e spaventare la famiglia reale e la corte dei più prossimi al trono, al punto che il figlio, Edoardo VII, darà alla fiamme la loro corrispondenza e ogni testimonianza di quella relazione.