Mostra di arte Contemporanea dell'artista Romualdo Schiano

Dopo il successo ottenuto prima a Nola poi a Napoli nella splendida cornice delle Terrazze di Castel dell’Ovo, l’artista Romualdo Schiano sposta parte della sua mostra su Ottaviano Augusto alla sua casa studio romana “Studio 57”. Le opere esposte fanno parte appunto del percorso espositivo intitolato “Cesare Augusto- Leggi. Frammenti .Reperti” realizzato in occasione del bimillenario della morte dell’imperatore,avvenuta a Nola nel 14 d.C.
Lo spunto per la realizzazione di questo progetto è stato uno scritto dello stesso Augusto “Index Rerum a se gestarum” (Indice delle azioni da lui stesso compiute) noto anche come “Res Gestae Divi Augusti” in cui l’imperatore ricorda tutte le sue imprese e le cariche ricoperte nella sua vita politica. Su tela d’Olanda, anche di grandi dimensioni, l’artista ripercorre così i punti salienti non solo dell’attività politica di Ottaviano ma anche della sua parabola di vita, dal massimo dello splendore fino al tramonto... il tutto ricorrendo alla tecnica pittorica che lo caratterizza, con l’uso di pigmenti naturali tipici del territorio campano,il nero della lava solidificata, il giallo del tufo e il rosso pompeiano. Evidente il valore simbolico della lava che racchiude in sé la memoria storica i cui elementi potranno riaffiorare in superficie con un’esplosione, un’eruzione o altro fenomeno naturale, portando così al presente valori e testimonianze del passato, un’esplosione che, come un nuovo big-bang possa far nascere una nuova società più sana e più forte ma che sappia evolversi affrancandosi da oppressioni, condizionamenti e miserie morali e materiali.

  • Dal 14/11/2014 al 24/11/2014
  • Gallerie
  • In città
  • 8
  • 1082

Hai partecipato? Commenta ()

Banner La Taverna dei Corsari